WP_Post Object ( [ID] => 5188 [post_author] => 1 [post_date] => 2018-01-03 17:15:47 [post_date_gmt] => 2018-01-03 16:15:47 [post_content] =>

Giovedì 3 Maggio

30'

Gratuito con con tagliando da ritirare alla biglietteria

Teatro del Giglio

Indirizzi di saluto istituzionali
Presentazione del Festival

[post_title] => Lucca Classica Music Festival – Cerimonia inaugurale [post_excerpt] => Indirizzi di saluto istituzionali, presentazione del Festival [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => lucca-classica-music-festival-cerimonia-inaugurale-2018 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-02-18 13:06:33 [post_modified_gmt] => 2019-02-18 12:06:33 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.luccaclassica.it/?p=5188 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw )
WP_Post Object ( [ID] => 5327 [post_author] => 2 [post_date] => 2018-01-03 17:30:55 [post_date_gmt] => 2018-01-03 16:30:55 [post_content] =>

Giovedì 3 maggio

20' Gratuito con con tagliando da ritirare alla biglietteria

Teatro del Giglio

MUSICA CON...Silvia Chiesa, violoncelloMaurizio Baglini, pianoforte R. Schumann, Fünf Stücke im Volkston op 102P. Blumetti, Canto della MemoriaLe prime note del Festival sono quelle della voce del violoncello, strumento che ha concluso l’edizione 2017 e apre il sipario dell’edizione 2018 in un ideale passaggio di testimone con la musica di Schumann tra temi popolari e danze stilizzate.
[post_title] => Musica con... Silvia Chiesa e Maurizio Baglini [post_excerpt] => Musica con Sivia Chiesa e Maurizio Baglini [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => musica-con-silvia-chiesa-e-maurizio-baglini [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-04-29 13:01:35 [post_modified_gmt] => 2018-04-29 11:01:35 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.luccaclassica.it/?p=5327 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw )
WP_Post Object ( [ID] => 5405 [post_author] => 2 [post_date] => 2018-01-03 18:00:47 [post_date_gmt] => 2018-01-03 17:00:47 [post_content] =>

Giovedì 3 maggio

15'   Gratuito con con tagliando da ritirare alla biglietteria

Teatro del Giglio

Sandro Cappelletto dialoga con Maurizio Baglini e Silvia ChiesaLe Voci del violoncello è un progetto curato da Maurizio Baglini per il Teatro Verdi di Pordenone dal quale è scaturito un libro di Sandro Cappelletto. Le diverse “voci” che attraversano il libro sono quelle di chi al violoncello ha dedicato la propria vita: musicisti che lo suonano, i liutai che lo costruiscono, i compositori... gli artisti che lo hanno raccontato – da Fellini a Saramago, da Chagall a Woody Allen – e il pubblico che lo ascolta affascinato.
[post_title] => Incontri [post_excerpt] => Le voci del violoncello, Sandro Cappelletto dialoga con Maurizio Baglini e Silvia Chiesa [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => incontri [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-04-09 14:57:56 [post_modified_gmt] => 2018-04-09 12:57:56 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.luccaclassica.it/?p=5405 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw )
Teatro del Giglio
Teatro del Giglio - ore 18

Incontri

Le voci del violoncello, Sandro Cappelletto dialoga con Maurizio Baglini e Silvia Chiesa

WP_Post Object ( [ID] => 5412 [post_author] => 2 [post_date] => 2018-01-03 18:15:59 [post_date_gmt] => 2018-01-03 17:15:59 [post_content] =>

Giovedì 3 maggio

20’ Gratuito con con tagliando da ritirare alla biglietteria

Teatro del Giglio

Le voci dei bambiniA cura della Scuola Primaria Cesare Sardi di S. AlessioCoro dei bambini della Scuola Primaria “Cesare Sardi”Carla Nolledi, direttoreNadia Lencioni, pianoforte Musiche di L. van Beethoven, G. Puccini
[post_title] => La musica, vita e speranza per una nuova civiltà [post_excerpt] => Giovedì 3 maggio - Le voci dei bambini Coro dei bambini della Scuola Primaria “ Cesare Sardi” [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => la-musica-vita-e-speranza-per-una-nuova-civilta-bambini [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-04-21 12:57:06 [post_modified_gmt] => 2018-04-21 10:57:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.luccaclassica.it/?p=5412 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw )
WP_Post Object ( [ID] => 5417 [post_author] => 2 [post_date] => 2018-01-03 21:00:06 [post_date_gmt] => 2018-01-03 20:00:06 [post_content] =>

Giovedì 3 maggio

70' Gratuito con con tagliando da ritirare alla biglietteria

Chiesa di San Francesco

Orchestra e coro dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "L. Boccherini"Sandra Pastrana, sopranoLeon Kim, bassoSara Matteucci, maestro del coroGianPaolo Mazzoli, direttore Introduzione a cura di Fabrizio PapiL. van Beethoven, Sinfonia n. 1 in do maggiore op. 21Adagio molto- Allegro con brio Andante cantabile e con moto Minuetto: allegro molto e vivace Adagio – Allegro molto e vivaceA. Dvořák - Te Deum per soli coro e orchestra op. 103Te Deum laudamus – Allegro moderato, maestoso Tu Rex gloriae, Christi – Lento maestoso Aeterna fac cum sanctis – Vivace Dignare Domine – Lento Benedicamus Patrem – Tempo I
[post_title] => Concerto - Lucca classica con i giovani musicisti [post_excerpt] => Orchestra e Coro dell'Istituto Superiore di Studi Musicali Luigi Boccherini Musiche di L. van Beethoven e A. Dvořák [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => concerto-lucca-classica-con-i-giovani-musicisti [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-04-21 13:00:39 [post_modified_gmt] => 2018-04-21 11:00:39 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.luccaclassica.it/?p=5417 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw )
WP_Post Object ( [ID] => 5364 [post_author] => 2 [post_date] => 2018-01-04 09:30:12 [post_date_gmt] => 2018-01-04 08:30:12 [post_content] =>

Venerdì 4 maggio

45′
Biglietto: €3

Auditorium L. Boccherini

Un progetto di Fabrizio Datteri.
Uno degli aspetti più affascinanti della nostra lingua è dato dal fatto che possiamo spaziare, perderci o ritrovarci nella pluralità semantica anche di un solo termine. La parola “gesto” vive in correlazione a “movimento”, ma quante sfaccettature di significato possiamo trovare, a seconda del livello di analisi e comunicazione. Vi è nella musica un’evocazione del gesto inteso come danza, o come “moto di affetto”, arrivando fino al livello più profondo, e analizzato in maniera interessante in uno studio dell’Università di Oslo, (Musical gestures: sound movement and meaning), ovvero il ruolo primordiale dei gesti e dei movimenti nella percezione umana della musica.
(Fabrizio Datteri)

Fabrizio Datteri, pianoforte
Quartetto d’archi dell’Orchestra Arché
Paolo Del Lungo, violino
Luisa Di Menna, violino
Agostino Mattioni, viola
Simone Centauro, violoncello

L. van Beethoven, Concerto n. 1 op. 15 in do maggiore per pianoforte e orchestra nella versione di I. Moscheles per pianoforte e quartetto d’archi

[post_title] => Gesti sonori: Ascoltare il movimento [post_excerpt] => Uno degli aspetti più affascinanti della nostra lingua è dato dal fatto che possiamo spaziare, perderci o ritrovarci nella pluralità semantica anche di un solo termine. La parola "gesto" vive in correlazione a "movimento", ma quante sfaccettature di significato possiamo trovare, a seconda del livello di analisi e comunicazione. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => gesti-sonori-ascoltare-il-movimento [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-04-09 15:11:41 [post_modified_gmt] => 2018-04-09 13:11:41 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.luccaclassica.it/?p=5364 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw )
Auditorium Istituto Musicale Boccherini
Auditorium Istituto Boccherini - ore 9:30

Gesti sonori: Ascoltare il movimento

Uno degli aspetti più affascinanti della nostra lingua è dato dal fatto che possiamo spaziare, perderci o ritrovarci nella pluralità semantica anche di un solo termine. La parola “gesto” vive in correlazione a “movimento”, ma quante sfaccettature di significato possiamo trovare, a seconda del livello di analisi e comunicazione.