Lucca Classica Music Festival è una manifestazione organizzata dall’Associazione Musicale Lucchese e dal Teatro del Giglio. Main sponsor del Festival è la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

L’edizione del 2020 sarà un’edizione particolare, diluita in due mesi, ma sempre caratterizzata da grande musica e grandi ospiti. Si terrà dal 10 luglio al 7 settembre nelle chiese, nei palazzi storici, nei musei, nei teatri, nelle strade e nelle piazze del bellissimo centro storico di Lucca. Ancora una volta il Festival sarà un’esperienza tutta da vivere e un percorso che ognuno di noi potrà fare con se stesso e con gli altri, alla ricerca di una “bellezza” che aggiunge senso e dà respiro alla nostra quotidianità.

In programma più di 40 appuntamenti. Inaugurazione sabato 11 luglio alle 20:30 nella chiesa di S. Francesco con “Alla voce cultura”, conversazione tra l’ex ministro dei Beni culturali e direttore generale della Treccani Massimo Bray e Massimo Marsili, direttore della Fondazione Puccini, con la partecipazione di Sandro Cappelletto e del pianista Simone Soldati che dedicheranno un momento musicale a Beethoven.

Ci saranno poi i momenti musicali nei musei di Villa Guinigi e Palazzo Mansi e gli appuntamenti a Palazzo Pfanner. Anche Villa Reale di Marlia ospiterà la musica di Lucca Classica, così come la Torre Guinigi e l’Orto Botanico.

Non mancheranno gli appuntamenti per i bambini e le famiglie come quello dedicato a Gianni Rodari, nell’arena estiva di piazza Aldo Moro a Capannori, realizzato in collaborazione con l’amministrazione locale.

Venerdì 10 luglio sarà la giornata delle anteprime. Si inizierà alle 17 con un momento musicale all’ospedale San Luca, voluto dagli organizzatori come segno di ricordo per le vittime del Covid-19 e come ringraziamento a quanti nei mesi scorsi hanno lavorato per la gestione della pandemia. Alle 21, in Piazza del Giglio, a cura del Teatro, “Momenti d’opera”, dedicato a La boheme.

In via del tutto eccezionale, vista l’emergenza Covid, questa edizione estiva del Lucca Classica Music Festival realizzerà il progetto musicale che avrebbe dovuto tenersi nella splendida pieve romanica di San Pantaleone per I concerti di Pieve a Elici. Grazie al lavoro straordinario di Marcello Parducci, da oltre 50 anni anima dei concerti della Pieve e per quasi 20 presidente dell’AML, i programmi sono stati rimodulati assieme ai musicisti per essere inseriti nel Festival.