Lucca Classica Music Festival è una manifestazione organizzata dall’Associazione Musicale Lucchese e dal Teatro del Giglio. Main sponsor del Festival è la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

La proposta è destinata a un pubblico eterogeneo per età e formazione con connessioni tra diversi ambiti in grado di restituirci esiti inaspettati, nuove reciprocità e sintonie.

La musica è testimone dell’avventura umana e porta in sé il potere di generare una sintesi, un oltre, una nuova prospettiva, una tensione ideale alla quale dare gesto. È una grande occasione di incontro; con noi stessi, con l’altro, con lo spazio e il tempo. Lucca Classica propone un’esperienza all’insegna della condivisione e dell’interazione guardando al concetto di “musica classica” in modo dinamico e in sintonia con i nostri tempi anche per rendere sensibile la ricchezza di opere sempre contemporanee. Classico è qualcosa “che non ha mai finito di dire ciò che ha da dire” (1), portando in sé la possibilità di rivolgersi a tutti. È quindi necessario individuare e aprire porte, scoprire, incontrare, percepire il valore del tessuto delle differenze che convergono in umanità, speranza e visione. Il Festival è uno spazio con i suoi itinerari in grado di dialogare tra loro; è un modo per scoprire e per ricordare, dove lo sguardo al passato non è un esercizio di stile ma la ricerca di segnali e valori necessari e utili al presente.
Lucca è uno scrigno, un luogo fertile dove la musica può accendere il presente scrivendo e raccontando storie diverse ed utili.

Grazie alla prestigiosa collaborazione con il Cortile dei Gentili, la quinta edizione del festival rafforza la dimensione di confronto, condivisione e ascolto per trattare temi che interessano la società moderna.

L’augurio è che questo tempo possa essere ancora una volta una bella occasione per conoscere e per meravigliarci.
Buon Festival!

Simone Soldati – Direttore Artistico Associazione Musicale Lucchese

 

1) Italo Calvino